“Sono cambiata da quando ho scoperto di avere la sclerosi multipla”

98 logo

 – 98

“Ho cominciato ad apprezzare di più ciò che ho da quando ho scoperto di avere la sclerosi multipla. Ho iniziato ad avere una visione diversa delle priorità della vita.

Anche solo poter uscire a fare colazione al mattino e goderti una bella giornata, già questa è la felicità.

Sono fortunata perchè ho una bella famiglia e, malgrado i problemi, riesco ad affrontare tutto con il loro sostegno”.

***

“I began to appreciate more what I have since I found out that I have multiple sclerosis, I started to have a different view of the priorities of life.

Even just being able to go out for breakfast in the morning and enjoy a good day, this is already happiness.

I’m lucky because I have a nice family and, despite the problems, I can handle everything with their support “.

[“Nessuno è nato sotto una cattiva stella,
ci sono semmai uomini che guardano male il cielo
“] cit.

“Meglio lavorare che essere liberi, certe volte”.

101 logo

 – 101

“Mi manca lavorare. Meglio lavorare che essere liberi, certe volte.

Lui si chiama Antonio, veniamo tutti e due da Napoli. Mi fa compagnia.

Dormiamo in stazione, è una vita brutta. Un albergo prende 50 euro al giorno, sarebbe impossibile. Vado avanti così”.

***

“I miss working, it’s better to work than to be free, sometimes.

His name is Antonio, we both come from Naples. It keeps me company.

We sleep into the station, it’s a bad life. Staying in a hotel costs 50 euros a day, it would be impossible. I go on like this”.

[“Rare tracce di gente
che lavora, che produce,
quando chiede nulla scuce
a un sistema che non va“] cit.

“Mi dispiace che mio figlio non abbia fratelli o sorelle”

106 logo.jpg

– 106

“Cosa mi manca? Un altro figlio. Ho avuto un tumore all’utero e non ho potuto avere il secondo. Ne ho uno di 21 anni ed è la mia felicità, però avrei desiderato non fosse figlio unico.

È importante avere fratelli o sorelle, io ne ho 3 e viviamo l’uno per l’altro da quando non ci sono più i nostri genitori. Mi dispiace che a lui manchi questo legame.

Vedi, al collo porto un “chiama angeli”, quello che di solito portano le donne che aspettano”.

***

“What am I missing? Another child. I had a uterus tumor and I could not have the second one. I have one 21 years old son and it’s my happiness, but I would have wished he was not an only child.

It is important to have brothers or sisters, I have 3 and we live for each other since our parents are no longer there. I am sorry that he lacks this link.

You see, I have a “call angels” at the neck, the one that usually wear the pregnant women”.

[“Ma come fare non so,
sì, devo dirlo, ma a chi?
Se mai qualcuno capirà,
sarà senz’altro un altro come me”] cit.

“Sono tutti rovinati dal telefonino”

114 logo.jpg

 – 114

“Sono vecchia, non ci vedo, ma mi posso anche accontentare.

Da giovane ero felice, tutti eravamo più felici. Si giocava, si stava insieme. Adesso nessuno è contento. Sono tutti rovinati dal telefonino, non c’è più comunicazione. Pensano che sia sufficiente una chiamata veloce e va bene così.

C’è gente cattiva adesso, prima non ce n’era. Eravamo più genuini. 

Quante storie hai sentito oggi?”

***

“I’m old, I can not see, but I can also be satisfied.

When I was young, I was happy, we were all happier. We played, we stayed together. Now nobody is happy. They are all ruined by the phone, there is no more communication. They think that a quick call is enough and that’s okay.

People are bad now, before there was none. We were more genuine.

How many stories have you heard today? “

[“Quando parli ripeti ciò che già sai.
Ma se ascolti, potresti imparare qualcosa di nuovo
“] cit.

“Mi sono sposata quest’anno dopo 32 anni di convivenza”

118 logo

 – 118

“Mi sono sposata quest’anno dopo 32 anni di convivenza. Sono nata a Sanremo e ho vissuto lì fino a 31 anni. Poi ho conosciuto il mio attuale marito e sono venuta a vivere qui a Molini di Triora. Amo la vita tranquilla.

Non credo nella felicità assoluta, è un po’ un’utopia. Ho due figli e due nipoti che stanno bene. Questo è l’importante. Un mese fa mi è morta la gatta a cui ero tanto affezionata.

Tutto sommato va bene così. Ho imparato ad accettare quello che di bello e di male viene. Tutto insegna“.

***

“I got married this year after 32 years of cohabitation. I was born in Sanremo and lived there until I was 31. Then I met my current husband and I came to live here in Molini di Triora.

I do not believe in absolute happiness, it’s a sort of a utopia. I have two sons and two grandchildren who are doing well. This is important. A month ago, the cat I loved died.

That’s all right. I learned to accept what is beautiful and bad. Everything teaches“.

[“Noi siamo la somma delle nostre scelte. A vederla così, è possibile essere chiunque si voglia essere, vivere qualsiasi vita si voglia vivere. Più o meno“] cit.

“Ci mettiamo in gioco per ciò che per noi è importante”

117 logo

 – 119

“Cosa ci manca? Beh, in questo periodo della vita, se dobbiamo essere sinceri, sarebbe vincere la campagna elettorale.

Siamo in lista qui a Triora. Per noi questi luoghi significano molto, rappresentano il nostro vissuto, la nostra storia. 

La cosa migliore per proteggere ciò che si ama è attivarsi e mettersi in gioco”.

***

“What’s missing? Well, right now, if we have to be honest, it would be winning the election.

We are on the list here in Triora. These places mean a lot for us, they represent our experience, our history.

The best thing to protect what you love is to commit yourself and get involved”.

[“Ma chi non scrive la sua storia
Non può decidere il finale“] cit.

“Ogni pietra a cui dai un calcio è storia”

120 logo

 – 120

“Mi manca la giustizia. Non ci dovrebbe essere la povertà né la corruzione in questo paese. 

Io mi autodefinisco un prodotto dell’ultima guerra. Sono nato qui a Badalucco, proprio in questo caruggio, ma quando ero in quinta elementare, iniziata la guerra, siamo andati a Sanremo. Il mio mondo era tutto qui, è stato uno shock abituarmi alla città. 

Crescendo, finita la guerra, nonostante le difficoltà, ricordo che si vedevano molte più persone sorridenti, vogliose di mare, sole, vita. Ora si sente solo negatività e odio.

Prima qui vivevano 3 mila abitanti, ora solo 1.100. Questi posti sono una miniera d’oro, ogni pietra a cui dai un calcio è storia”. 

***

“I miss justice, there should be neither poverty nor corruption in this country.

I call myself a product of the last war. I was born here in Badalucco, but when the war came we went to Sanremo. My world was all here, it was a shock to get used to the city.

Growing up, after the war, despite the difficulties, I remember we saw many more smiling people. Now I feel only negativity and hate.

Here in Badalucco there were 3 thousand inhabitants, now they are 1,100. These places are a gold mine, every stone is history”.

[“Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto.
È il principio fondamentale dell’universo”
] cit.

“È il prezzo da pagare”

231 logo

– 231

“Ho sempre fatto di tutto per permettere a mio figlio di studiare e avere più opportunità possibili davanti. Ha studiato a Oxford e, dopo la laurea, ha trovato un ottimo lavoro a Londra.

Ora che so di essere riuscito nel mio intento, ho capito che vivrò una vita con un figlio lontano da casa. È questo il prezzo e lo devo accettare.

Un giorno, forse, sarà possibile realizzarsi nella vita e nel lavoro senza essere costretti a lasciare il proprio paese”.

 ***

“I have always done my best to allow my son to study and have as many opportunities as possible. He studied at Oxford and, after graduating, he found a good job in London.

Now that I know I succeeded, I understand that I will live a life with a son far from home. This is the price and I have to accept it.

One day, perhaps, it will be possible to realize in life and in work without being forced to leave the country”.

 [“Passa il tempo sopra il tempo
Ma non devi aver paura
Sembra correre come il vento
Però il tempo non ha premura”] cit.

“Ho un lavoro precario”

239 logo

– 239

“Mi manca una serenità lavorativa. Sono sola con due bambini con un lavoro precario, quindi avessi la sicurezza di una stabilità sarebbe tutto molto più semplice, perché per il resto sono felice.

Oggi i bambini sono con il papà e ho voluto prendermi per una volta un po’ di tempo per me, così sono venuta qui da Genova a piedi e poi torno indietro, sempre a piedi.

Nulla è più rigenerante di un momento di solitudine, per poi tornare alla vita di tutti i giorni con una carica in più”.

***

“I would like serenity at work, I’m alone with two children with a temporary job. Having a stability would be much simpler, otherwise I’m happy.

The children are with their father today, I wanted to take time for myself for a while, so I came here from Genoa on foot and then I’ll go back.

Nothing is more regenerating than a moment by myself, in order to return to everyday life with an extra charge”.

[“A mano a mano ti accorgi che il vento
Ti soffia sul viso e ti ruba un sorriso“] cit.

“Una volta si pensava a sistemarsi”

245 logo

– 245

“Cosa mi manca? Sarebbe un elenco troppo lungo. La prima della lista è la salute, la seconda è una donna.

Non ho mai avuto grandi progetti, l’unico obiettivo è sempre stato avere una vita tranquilla e ci sono riuscito. Non è stato difficile, credo sia carattere o forse anche perchè sono figlio del mio tempo.

Una volta si pensava a sistemarsi, ad avere un lavoro sicuro e una famiglia. Ora si pensa di più alla carriera e allo scoprire il mondo. I tempi cambiano e io osservo da lontano”.

***

“What am I missing? It would be too long a list. The first is health, the second is a woman.

I’ve never had big projects, the only goal has always been to have a peaceful life and I have succeeded. It was not difficult.

Before people thought to settle down, to have a secure job and a family. Now people think more about career and discovering the world. Times change and I observe from afar”.

[“If you choose not to decide, you still have made a choice“] cit.