“Ogni pietra a cui dai un calcio è storia”

120 logo

 – 120

“Mi manca la giustizia. Non ci dovrebbe essere la povertà né la corruzione in questo paese. 

Io mi autodefinisco un prodotto dell’ultima guerra. Sono nato qui a Badalucco, proprio in questo caruggio, ma quando ero in quinta elementare, iniziata la guerra, siamo andati a Sanremo. Il mio mondo era tutto qui, è stato uno shock abituarmi alla città. 

Crescendo, finita la guerra, nonostante le difficoltà, ricordo che si vedevano molte più persone sorridenti, vogliose di mare, sole, vita. Ora si sente solo negatività e odio.

Prima qui vivevano 3 mila abitanti, ora solo 1.100. Questi posti sono una miniera d’oro, ogni pietra a cui dai un calcio è storia”. 

***

“I miss justice, there should be neither poverty nor corruption in this country.

I call myself a product of the last war. I was born here in Badalucco, but when the war came we went to Sanremo. My world was all here, it was a shock to get used to the city.

Growing up, after the war, despite the difficulties, I remember we saw many more smiling people. Now I feel only negativity and hate.

Here in Badalucco there were 3 thousand inhabitants, now they are 1,100. These places are a gold mine, every stone is history”.

[“Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto.
È il principio fondamentale dell’universo”
] cit.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...