“Si pensa che certe cose non possano accadere proprio a noi”

348 logo

 – 348

“Sono a un passo dalla pensione, ma sembra non arrivi mai. Prima ti dicono che basta un certo numero di anni di lavoro e poi all’improvviso cambiano le carte in regola. Una serenità che prima avevo ora non c’è più.

Questo aspetto alla fine è secondario, la cosa più importante è andare d’accordo con i propri cari, cosa che in questo periodo mi è difficile.

Da quando sono mancati i miei genitori c’è meno serenità tra noi fratelli e sorelle. Non vorrei mai che succedesse come in altre famiglie in cui si interrompono i rapporti.

Si pensa sempre che certe cose non possano accadere proprio a noi. Purtroppo non è sempre così, ma fino all’ultimo io non mollerò perché loro sono per me la cosa più importante”.

[“E che centomila abbiano avuto delusioni, diminuisce forse il dolore di chi viene deluso?”] Cit.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...