“Non mi manca niente”

48 logo

– 48

Non mi manca niente. Bisogna sapersi accontentare e vivere di ciò che si è riusciti a costruire nella vita.

Ho una famiglia che cresce. Grazie al lavoro che facevo ho viaggiato molto e ho tanti bei ricordi da ripescare.

Ora sono in pensione e niente è più importante della pace”.

***

“I do not miss anything. We need to take too much and be satisfied of what we have been able to build in life.

I have a growing family. Thanks to the work I did I traveled a lot and I had great memories.

Now I’m retired and nothing is more important than peace “.

[“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla“] cit.

“Non chiederei niente di più di quello che ho”.

49 logo

– 49

“Ricordo che un mio amico aveva sempre in testa il denaro. Il suo obiettivo era trovare un lavoro che lo facesse guadagnare il più possibile, non importava cosa.

Ci riuscì, dovette anche vendere l’anima. Ma ci riuscì.

Nonostante i soldi che ha fatto, non l’ho mai visto sorridere sinceramente. Non l’ho mai visto guardare un tramonto e basta. Quello che spero è che i miei figli e i miei nipoti non facciano lo stesso errore. Io, per me, non chiederei niente di più di quello che ho”.

***

“I remember a friend of mine always focused on money. His goal was to find a job that made him gain as much as possible, no matter what.

He succeeded, he also had to sell the soul. But he succeeded.

Despite the money he’s made, I’ve never seen him smile sincerely. I’ve never seen him watch a sunset and nothing more. What I hope is that my children and my nephews do not make the same mistake. For me, I would not ask for anything more than what I have “.

[“All the money you make will never buy back your soul”] cit.

“Cosa mi manca per essere felice? La felicità”.

50 logo
– 50

“Cosa mi manca per essere felice? La felicità.

Ad essere sincero, mi basterebbe la tranquillità. Tempo fa ho perso il lavoro e da quel giorno per arrotondare mi esibisco in strada.

C’è chi apprezza e chi guarda con aria di sufficienza.

Amo la musica da sempre, suono anche altri strumenti, per me è un’evasione dal mondo”.

***

“What do I miss to be happy? Happiness.

To be honest, peace would be enough for me. Some time ago I lost my job and from that day I performed on the street.

There are those who appreciate and those who look at me badly.

I always love music, I also play other instruments, it is a way to escape from the world”.

[“Perché già dalla prima trincea ero più curioso di voi,
ero molto più curioso di voi“] cit.

“Ho iniziato a fare il giocoliere per caso”

51 logo

 – 51

“Vorrei diventare più bravo. Ho iniziato a fare il giocoliere per caso, stavo camminando e un signore mi ha dato un volantino. Da lì ho provato e ora è la mia passione.

Uso anche i birilli, le palline e tanti altri attrezzi. Ora vorrei migliorare sempre di più.

Ho 16 anni e non so ancora dirti cosa cerco nella vita, ma per ora so che mi piace far questo”.

***

“I would like to become good at it. I started juggling by chance, I was walking and a gentleman gave me a flyer. Then I tried and now it’s my passion.

I also use skittles, balls and many other tools. Now I would like to improve more and more.

I’m 16 and I can not tell you what I’m looking for in life, but for now I know I like doing this”.

[“Ma poche volte, sai, ti rendi conto
Mentre vivi un momento
Che poi sarà speciale“] cit.

“Ho tutto quello che vorrei avere”.

52 logo

 – 52

Ho tutto quello che vorrei avere. Una bella famiglia, due figli bravi, una cucciolona, una casa al mare, un lavoro.

C’è voluto tanto impegno e poi anche fortuna, una serie di combinazioni della vita.

Come dico sempre ai miei figli, bisogna anche saper guardare, saper usare gli occhi. Di cose belle ce ne sono tante, ma il difficile è rendersene conto.

Spesso siamo distratti”.

***

“I have everything I would like to have. A nice family, two good sons, a puppy, a house by the sea, a job.

It took a lot of effort and also luck.

I always say to my sons, we must be able to look, to use our eyes. There are many beautiful things, but we have to focus on them.

We are often distracted”.

[“Il guardare una cosa è ben diverso dal vederla.
Non si vede una cosa finché non se ne vede la bellezza“] cit.

“Sulla carta ho 63 anni, ma potrei averne anche 70 o 80”.

53 logo

– 53

“Quando ho fatto i documenti ero già grande. Sulla carta ho 63 anni, ma potrei averne anche 70 o 80.

Sono solo da troppi anni, mia moglie e i miei nipoti sono rimasti in Marocco.

Mi sento molto vecchio e stanco. Ormai la mia vita si è già versata, non potrei dire che cosa mi manca. Non avrebbe senso”.

***

“When I made my documents I was already grow up. I’m 63 years old on paper, but I could be 70 or 80..

I’ve been alone for too many years, my wife and my nephews stayed in Morocco.

I feel very old and tired. By now my life has already gone, I could not say what I miss. It would not make sense”.

[“If you could only save me. I’m drowning in the waters of my soul“] cit.

“Mi manca quella spensieratezza”

2 vero

 – 54

“Mi manca avere quella leggerezza in più nell’affrontare la vita. Quella spensieratezza che mi aiuterebbe a cogliere gli aspetti felici nelle circostanze che capitano ogni giorno.

Esserne consapevole è già una presa di coscienza e mi dà la possibilità di fare un lavoro su me stessa. Non è semplice, però, perché ognuno di noi ha una sua natura ed è difficile scardinarla

Credo che tutti abbiamo nella quotidianità elementi che ci potrebbero rendere felici, ma bisogna imparare a non perderseli“.

***

“I miss living lightly, that would help me to grasp the happy aspects in the circumstances of every day.

Being aware of it is already an awareness and gives me the opportunity to work on myself. It is not easy, however, because each of us has its own nature.

I believe that everyone has elements in our daily life that could make us happy, but we must learn not to lose them”.

[“La vita e la bici hanno lo stesso principio,
devi continuare a muoverti per stare in equilibrio
“] cit.

“Vorrei più tempo a disposizione”.

55 logo

 – 55

“Andare in montagna con il mio cagnolone Vasco, camminare in mezzo agli alberi, toccare l’acqua del fiume, andare nella casa nel bosco insieme alla mia famiglia e alle persone che amo. Tutto questo mi basta per essere felice.

Cosa mi manca? Poterlo fare un po’ tutti i giorni e non dover aspettare continuamente il weekend. 

Io non credo che avere un lavoro più remunerativo mi renderebbe più felice. Piuttosto preferirei un pochino meno soldi, ma più tempo a disposizione.

Quando esco dalle gallerie di Pieve di Teco, vedo le montagne e mi si apre il cuore. Infatti le chiamo “le mie montagne””. 

***

“Going to the mountains with my dog “Vasco”, walking among the trees, touching the water, going to the house in the woods with my family and the people I love. All this is enough for me to be happy.

What am I missing? To be able to do it every day and not have to wait for the weekend.

I do not think that having a more remunerative job would make me happier. I would rather prefer a little less money, but more free time.

When I leave the Pieve di Teco galleries, I see the mountains and my heart opens. I call them “my mountains”.

[“I don’t need no money, fortune, or fame.
I got all the riches, one man can claim
“] cit.

“Non saprei dire cosa mi manca con precisione”

56 logo

 – 56

“Non saprei dire cosa mi manca con precisione. Vivo tranquilla, non chiedo molto. Forse a volte scaccio pensieri di malinconia, ma va bene così.

Ho patito troppi anni di difficoltà e dolore per pretendere di più. Non mi sembra vero a volte di poter semplicemente fare la mia vita e arrivare a sera senza eccessiva fatica”.

***

“I can not say exactly what I miss. I live calmly, I do not ask much, maybe I sometimes cast thoughts of sadness, but that’s okay.

I suffered too many years of difficulty and pain to demand more. It does not seem true to me I can simply live my life without too much effort “.

[“So often in time it happens, we all live our life in chains, and we never even know we have the key“] cit.

“Anche quando andavo a scuola mi sono sempre sentita ‘fuori dal branco’ “.

57 logo

 – 57

“Anche quando andavo a scuola mi sono sempre sentita “fuori dal branco”. Stavo spesso sulle mie, non ridevo alle battute che facevano ridere gli altri e spesso ridevo quando nessun altro lo stava facendo.

A 16 anni mi mancava la bussola e ho rischiato di perdermi in brutte compagnie cercando la mia strada, solo per il gusto di fare qualcosa di diverso. Crescendo poi ho imparato a trovare quella giusta per me, non da ribelle a tutti i costi, ma da persona unica, come ognuno di noi è”.

***

“Even when I went to school I always felt “out of the pack”. I was often by my own, I did not laugh at the jokes that made others laugh and I often laughed when nobody else was doing it.

At 16 I risked losing myself in ugly gangs looking for my way, just for the sake of doing something different. Growing up then I learned to find the right one for me, not as a rebel at any costs, but as a unique person, like everyone”.

[“My uniform is leather and my power is my age”] cit.